Viale Premuda 14, 20129 Milano - academy@digiacademy.it - 0250030724

Nasce Young Cyber Security Academy

 “Quando si parla di sicurezza e nuove tecnologie conta molto di più chi sei di quello che sai. La differenza, nella dimensione cyber, sta nel comportamento, nella consapevolezza dei rischi e nella prudenza di ciascuno di noi”

Prende vita oggi la Young Cyber Security Academy, il progetto di Alessandro Curioni (docente universitario di sicurezza dell’informazione, scrittore e formatore) nato dalla necessità di portare il tema della sicurezza informatica nelle scuole, con l’obiettivo di formare degli utenti del web consapevoli e – potenzialmente – dei futuri operatori nel settore.

Fondatore e presidente della DI.GI. Academy, Alessandro Curioni vede da sempre nella scuola il naturale interlocutore per la divulgazione di temi fino a poco tempo fa ad appannaggio di poche persone iper-specializzate. E non è il solo a pensarlo. Ad affiancarlo in questa ambiziosa iniziativa – che punta a coinvolgere tutte le scuole di tutta Italia – due partner d’eccezione come Leonardo e Plenitude.

Per Leonardo la collaborazione all’iniziativa rappresenta un’ulteriore dimostrazione dell’impegno nel disseminare una solida cultura della sicurezza a livello nazionale e sovranazionale. Impegno che si è concretizzato nella recente creazione della Cyber & Security Academy – il polo di alta formazione nato per garantire a istituzioni, infrastrutture critiche e imprese le competenze e le capacità necessarie per supportare la transizione digitale e fronteggiare le minacce alla sicurezza nazionale. Il progetto costituisce, inoltre, un esempio concreto di promozione della cittadinanza scientifica e delle discipline STEM tra le nuove generazioni, uno dei pilastri del Piano di Sostenibilità dell’azienda e in linea con gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030, volto a rafforzare le competenze e la filiera dell’innovazione, con particolare attenzione all’inclusione delle ragazze.

Plenitude è da sempre attenta al tema della sicurezza informatica e della protezione degli asset aziendali, con particolare attenzione ai dati dei clienti e al tema dei rischi a cui tutti sono esposti con i loro comportamenti online. Per Plenitude avere la giusta consapevolezza sui rischi informatici, imparare a riconoscerli e gestirli, è la carta vincente per essere utenti del web responsabili e utilizzare i device in modo prudente. Per questo, oltre a corsi sempre aggiornati a disposizione delle proprie persone e una serie di iniziative messe in campo per la tutela dei dati dei suoi clienti, Plenitude ha scelto di supportare l’iniziativa di Alessandro Curioni con la volontà di contribuire a promuovere e rafforzare la cultura della cybersecurity tra i giovani, che diventano protagonisti in questo progetto, creando un circolo virtuoso in termini di consapevolezza, coinvolgendo le famiglie a 360 gradi.

Il frutto di questa collaborazione si concretizza in un libro dal titolo Manuale di prevenzione e primo soccorso per nativi digitali. Guida alle trappole e ai pericoli del mondo virtuale, testo arricchito dalle illustrazioni dei Bonelli Kids, concesse da Sergio Bonelli Editore. Il volume sarà reso disponibile gratuitamente a tutti gli insegnanti che ne faranno richiesta.

Manuale di prevenzione e primo soccorso per nativi digitali. Guida alle trappole e ai pericoli del mondo virtuale

Il libro – in due versioni (una per gli studenti e una per i docenti) – affronta in modo agile i principali temi della cyber security, fornendo le basi essenziali per non cadere nella trappola di criminali, stalker, pedofili e quanto di peggio si annida nelle profondità della rete. Ogni sezione del testo, inoltre, presenta delle schede di esercizio utili a testare quanto appreso in classe.

Ma il primo progetto Young Cyber Security Academy non si limita a questo. A disposizione delle scuole che sceglieranno di adottare il testo, sarà reso possibile l’accesso a un portale dedicato dove sarà disponibile la web-serie dal titolo Gli irregolari del web, un ciclo di 12 episodi interamente scritti, sceneggiati, recitati e filmati dai figli del personale delle aziende partner in questa prima iniziativa della Young Cyber Security Academy.

La serie mostrerà un gruppo di studenti e studentesse alle prese con delle indagini oltre lo schermo. I protagonisti si troveranno infatti ad affrontare in prima persona quelle che sono le più importanti minacce che posso arrivare dal web, dovendo risolvere situazioni potenzialmente critiche e prevenire ulteriori cyber attacchi. Il progetto è realizzato sotto la direzione di Alessandro Curioni, la supervisione di Alessandro Casati (autore e regista) e Gianluca Zanella (editor e autore).

La Young Cyber Security Academy si configura come un’iniziativa permanente senza fini di lucro, la cui filosofia è l’apprendimento sotto forma di divertimento, e in questa prima fase – a corredo della produzione del libro e della web-serie – seguirà, a richiesta, un incontro nelle scuole aderenti al progetto in tutta Italia, durante il quale Alessandro Curioni e i professionisti che hanno aderito all’iniziativa incontreranno studenti, studentesse, genitori e docenti, confrontandosi con loro sui temi cardine del progetto come cyberbullismo; social network; porno revenge; furti d’identità; violazioni del registro elettronico; IoT e molto altro.

 Da questo tour, si svilupperanno le iniziative future. In primo luogo quella di coinvolgere studenti e studentesse nella costruzione di un vero programma di educazione digitale per i più giovani.

 “La consapevolezza in materia di cyber security e sicurezza dell’informazione è il primo passo verso una sana educazione digitale.” Sostiene Alessandro Curioni. “Pensate a chi si mette alla guida di un’auto. Essere dei piloti formidabili non è condizione sufficiente e neppure necessaria per evitare di essere un pericolo della strada. Anzi molto spesso l’eccesso di fiducia porta a conseguenza catastrofiche. Per questo l’obiettivo della Young Cyber Security Academy è quello prima di educare e poi di istruire. Per fare questa operazione si deve iniziare a ragionare con i ragazzi molto, molto presto”.

 

A proposito di Leonardo

Leonardo, azienda globale ad alta tecnologia, è tra le prime società al mondo nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza e la principale azienda industriale italiana. Organizzata in cinque divisioni di business, Leonardo vanta una rilevante presenza industriale in Italia, Regno Unito, Polonia e USA dove opera anche attraverso società controllate come Leonardo DRS (elettronica per la difesa) e alcune joint venture e partecipazioni: ATR, MBDA, Telespazio, Thales Alenia Space e Avio. Leonardo compete sui più importanti mercati internazionali facendo leva sulle proprie aree di leadership tecnologica e di prodotto (Elicotteri; Velivoli; Aerostrutture; Electronics; Cyber & Security Solutions e Spazio). Quotata alla Borsa di Milano (LDO), nel 2020 Leonardo ha registrato ricavi consolidati pari a 13,4 miliardi di euro e ha investito 1,6 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo. L’azienda dal 2010 è all’interno dei Dow Jones Sustainability Indices (DJSI), confermandosi anche nel 2021 tra le aziende leader globali nella sostenibilità. Leonardo è inoltre inclusa nell’indice MIB ESG.

A proposito di Plenitude

Plenitude è una Società Benefit, avamposto della strategia di decarbonizzazione di Eni. Attualmente dà energia a 10 milioni di clienti, integrando la tradizionale vendita di luce e gas con la produzione di energia rinnovabile, i servizi per l’efficientamento energetico e la mobilità elettrica. È presente oggi con le sue attività in Italia, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Norvegia, Stati Uniti, Kazakistan e Australia. La Società ha l’obiettivo di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2040 e di fornire il 100% di energia decarbonizzata a tutti i clienti. In particolare, la sua strategia prevede vendite di energia elettrica alla clientela retail (B2C) completamente decarbonizzate già da quest’anno e di fornire a tutta la clientela energia elettrica decarbonizzata entro il 2030 e gas decarbonizzato entro il 2040.

 

Riferimenti.

Per gli istituti scolastici interessati rivolgersi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa Young Cyber Security Academy e DI.GI. Academy: Fabrizio Amadori tel. 3275548880 – email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

P.IVA 06249920965
C.C.I.A.A. REA: MI - 1880014
Cap. Soc. € 12.000,00

Contatti

Viale Premuda n. 14 ,20129 Milano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 02 50030 724
Fax.: +39 02 50030 725

© Copyright DI.GI. Academy
Privacy Policy | Cookie Policy


L’area Formazione è certificata ISO 9001